realizzazione giardini brescia

Whatsapp Facebook Twitter Pinterest Linked In
030 25 23 654 | info@vivailoda.it

progettazione giardini brescia progettazione giardini brescia

Progettare e realizzare un giardino: uno spazio bello da vivere.
L'ambiente verde, uno spazio in armonia con la casa, un piacere da vivere. Ma come progettare e realizzare un giardino non solo bello ma anche funzionale?
In un articolo (clicca qui per leggerlo) di qualche tempo fa avevamo già affrontato il tema della progettazione e della realizzazione del giardino. Una visione più tecnica, relativa alle varie fasi e con focus sugli impianti.

Ora vorrei parlarti dell’argomento da un altro punto di vista, più legato al rapporto di fiducia che si può instaurare con il tuo giardiniere (o vivaista o green designer come dir si voglia), che si prende in carico non solo la realizzazione delle tue esigenze, ma ti consiglia e segue in ogni fase di scelta, riuscendo a tradurre nella realtà anche quelle emozioni che tu puoi vorrai e potrai vivere nel tuo giardino.

Chi, come me, ama il verde, l’emozione e la positività che starne a contatto riesce a trasmettere, sa che il giardino riflette un poco l’anima della casa e delle persone che la abitano. Il giardino, infatti, non è un ambiente secondario. È uno spazio a cielo aperto, estensione della casa, completamento armonioso del tutto, ma comunque un ambiente che sempre più si sente l’esigenza di vivere a pieno.

Così nasce l’idea del giardino che possa essere non solo bello, ma anche uno spazio da poter godere appieno. Lo spazio della libertà, del contatto con la natura. Lo spazio che abbraccia e coccola gli ospiti nelle giornate della bella stagione, dove i bambini possono giocare, dove è piacevoli potersi rilassare e staccare la spina dal frenetico ritmo del quotidiano.

Per questo quando mi approccio ad ogni nuovo progetto, cerco di conoscere e leggere i gusti non solo estetici dei suoi proprietari, ma anche quelli legati all’uso dello spazio, perché il risultato finale sia un connubio perfetto tra bellezza, funzionalità e voglia di vivere il verde nel miglior modo possibile.
Ogni giardino è unico, irripetibile, proprio come le persone. Una piccola perla, una porzione di natura e libertà, anche quando sorge in mezzo al cemento.
Per questo io amo molto questo lavoro.


Progettare e realizzare un giardino: gli aspetti significativi di cui tenere conto.

Con questo approccio, non c’è da stupirsi, se tutto ha inizio con una domanda: “Che cosa voglio da questo spazio?”. Che si stia parlando di grandi metrature o anche solo di piccoli terrazzi, conoscere la risposta a questa domanda è il primo passo per procedere a progettare e realizzare un giardino che rispecchi davvero le nostre esigenze e la nostra personalità.

Per abitudine, ma soprattutto per passione, sono abituato a vedere già davanti ai miei occhi come potrà essere una volta finito. E cerco di trasmettere tutto questo entusiasmo al mio interlocutore, lo stesso che vorrei potessi leggere tu tra queste righe. Come già ti spiegavo nell’articolo sopraccitato, oltre ad un ovvio sguardo e calcolo degli spazi, per progettare e realizzare un giardino ci sono molti altri aspetti significativi di cui dobbiamo tenere conto prima di iniziare i lavori.

Tra questi:
  • vogliamo inserire delle aiuole con fiori, delle piante, delle essenze? Se sì, quali scegliere?
  • Piccoli e grandi arbusti: quali e quanti per lo spazio, il clima e la posizione del nostro giardino?
  • La scelta dell’erba: qual è la migliore per le nostre esigenze?
  • Irrigazione e illuminazione: come vogliamo organizzarci? Come gestire il tutto?
  • Quel tocco in più: la musica in giardino.
  • Gli spazi conviviali: come arredarli?
  • La manutenzione del giardino.

Come avrai capito da te, anche leggendo gli altri articoli di questa rubrica, la scelta di fiori, piante, essenze, arbusti è funzionale sia agli spazi, sia al clima, nonché alle esigenze, ai gusti e all’indole più o meno accentuata da pollice verde del padrone di casa. Spesso basta variare anche solo di un poco il proprio punto di vista e si trovano soluzioni impensate, proprio perché diverse, ancora più belle, che portano grande valore al giardino. Torneremo ancora sull’argomento fiori e aiuole, con altri consigli mirati e dedicati sempre in questa rubrica.

Per quanto riguarda l’erba, io consiglio di scegliere un’erba resistente al calpestio, in modo da rendere assolutamente vivibile il prato in ogni occasione. Meglio ancora se si opta per una soluzione “prato pronto effetto”, un sistema che permette cioè di godere del giardino da subito, senza dover attendere il germogliar dell’erba. Il manto erboso, infatti, che è l’ultimo tassello della realizzazione del giardino, rappresenta, in qualche modo, un motivo di attesa per poter vivere il nostro spazio verde.

Se non c’è fretta, magari perché è inverno, non c’è problema. Ma per chi volesse avere tutto in ordine fin da subito o per chi si trovasse a realizzare il giardino in prossimità della bella stagione, questa è la soluzione ideale.

Per quanto riguarda gli impianti di irrigazione e di illuminazione, ti rimando agli articoli dedicati, dove potrai trovare ogni dettaglio.

Parlando, invece, di musica. Tutti possiamo dire di amarla. La musica ci allieta, fa da sottofondo alle nostre occasioni conviviali, da quel tocco in più ai nostri ambienti. La stessa cosa vale per il giardino. Realizzare un impianto di filodiffusione per avere portare la musica anche in giardino è molto semplice, bastano le giuste componenti. In più ci evita di dover sempre portare cavi, prolunghe per pc o altri dispositivi per ascoltare la musica all’esterno, che alla fine risultano sempre d’impiccio. Come per gli impianti di irrigazione e di illuminazione, anche la musica può essere gestita in tutta tranquillità e comodità anche con un impianto di domotica, argomento che avremo modo di approfondire nei prossimi appuntamenti.

E sempre pensando ai futuri consigli del giardiniere, per l’ampiezza dell’argomento, anche il tema arredamento da giardino merita uno spazio a sé, così come la manutenzione.

Non mancate.

Al prossimo appuntamento.

Fausto

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo con i tuoi amici sulle piazze sociali.